Spread the love

Spread the love

" />
sabato, 13 giugno, 2015

Kusturica: Russia Today? Il nuovo “satana” (per gli Usa)

Spread the love

In un articolo pubblicato a metà maggio da “Politika”, quotidiano serbo, il noto regista Emir Kusturica, ha dichiarato di credere che se, deflagrerà, su istigazione Usa, una terza guerra mondiale – come ormai molti osservatori paventano e come lo stesso Vladimir Putin ha cercato di esorcizzare nelle sue interviste ed interventi, anche ad Expo Milano – con ogni probabilità tra i primi obiettivi di un attacco statunitense vi sarà la rete mediatica russa RT net, Russia Today.

Kusturica ha infatti immesso rt.com – e le sue reti televisive ed internet – tra le “armi più potenti” in possesso di Mosca, al pari dei missili intercontinentali terra-terra SS-18 che la stessa Nato chiama “Satana”. “Il diavolo non è mai solo – ha detto Kusturica – e quindi anche il canale tv RT è considerato parte dell’arsenale russo”. RT, ha sottolineato il regista, “sta infatti distruggendo lo stereotipo hollywoodiano (e della Cnn) sulla lotta del Bene contro il Male, secondo la quale negri, ispanici, russi e serbi sono dei bruti mentre gli whasp (bianchi e protestanti) sono i buoni”.

Kusturica, nell’articolo, ha ricordato come sia il segretario di Stato “Kerry e sia i parlamentari Usa siano sconcertati dal fatto che RT lancia il segnale – con notizie, articoli, analisi – su un mondo non determinato dall’inevitabilità del liberalcapitalismo, sugli Usa che stanno guidando l’umanità verso il caos, sulla Monsanto che non produce cibo salutare, che la Coca cola sia ideale per pulire le automobili ma non per lo stomaco umano, che la percentuale dei serbi morti di cancro dopo le bombe Nato del 1999 è aumentata a dismisura…, che le mani della Cia siano nella crisi ucraina e che i mercenari della Blackwater abbiano sparato contro la polizia di Kiev e non i miliziani”.

RT è una reale minaccia alla propaganda di Stato Usa perché “raggiunge gli americani nelle lroo stesse case, in perfetto inglese, migliore di quello usato dalla Cnn”. Una minaccia che fa appunto pensare ad una prossima rappresaglia di Washington per imporre il silenzio a questo media, più o meno come la Nato fece nell’aprile 1999 bombardando la Tv serba in peina Belgrado.

Naturalmente, in cambio, second Kusturica, Mosca vorrebbe distruggere la Cnn, che considera la cinghia di trasmissione della propaganda nordamericana: la rete tv Usa infatti dagli anni Novanta in poi si dedica “a rassicurare la gente sugli scopi umanitari e civili dell’America: nessuna guerra fatta ma aerei militari che sganciano angeli e non bombe”. Lo stesso regista sottolinea anche, nell’articolo apparso su “Politika”, come RT di fatto solleciti il crollo del “Sogno Americano”, rivelando verità nascoste per decenni allo stesso popolo statunitense.

Emir Kusturica, serbo di Bosnia Herzegovina, 60 anni, è un musicista, un produttore, regista ed attore. Ha vinto numerosi premi internazionali per i suoi film e nel 2007 è stato indicato dalla Repubblica di Serbia quale proprio ambasciatore all’Unicef.

Commenti

commento(i). Per commentare, puoi utilizzare sia il tuo account di Facebook o di qualsiasi altro social network oppure puoi sempre "dirci la tua" senza dover utilizzare un tuo account ma semplicemente registrandoti su Rinascita, come indicato in fondo alla pagina.

Lascia un commento

Devi COLLEGARTI per lasciare un commento.